CUBA - Santiago De Cuba

Tour del sud da Guantanamo a Baracoa... tra caffè, cucuruchos e cioccolato

  • Tour (voli esclusi) , Itinerario Combinato , Tour individuali
  • 9 giorni / 7 notti
  • 3 stelle
  • Come da Programma

A Santiago continua a riecheggiare il ritmo dei passi di ballo e dei carretti tirati dai cavalli, ma la cosa che colpisce di più è il calore della gente che contagia con la sua gioia di vivere.


Baracoa fu la prima città Cubana fondata dai colonizzatori ed è forse l’ultima città dove si può conoscere la Cuba di una volta.
Poi Cayo Saetia la maggior riserva di animali esotici dell’isola. Safari fotografico in jeep o camaion militare fra i boschi e le praterie del cayo dove si osserveranno animali in totale libertà.
Esplora la magnifica città coloniale di Baracoa, scopri i suoi angoli nascosti. Monumento nazionale e tranquilla città coloniale. Tra le catene montuose con una ricca vegetazione endemica, che rendono il luogo un paesaggio esotico, attraversato da fiumi d’acqua cristallina e da accoglienti spiagge.


La città di Baracoa è la più antica di Cuba; fu la prima cittadina ad essere fondata da Diego Velázquez nel 1511, sotto il nome di "Nuestra Senora de la asuncion de Baracoa. Il sud di Cuba... Guantanamo, Baracoa... tra caffè, cucuruchos e cioccolato!

Dettagli

Tour Individuale, Volo Esclusi, in auto con autista. (può essere realizzato anche in formula Fly & Drive)


Da Santiago a Guantánamo,  verso la Gran Piedra. si può visitare un vecchio cafetal, che oggi ospita il Museo del Caffè


Baracoa, città del cioccolato e della cucina cubana creativa. I venditori di cucuruchos, caffè, cioccolato e mandarini sbucano dal nulla.
cucuruchos sono una specialità della provincia di Baracoa. Si tratta di dolci molto buoni, avvolti in foglie di palma e fatti con frutta e zucchero, come granelle di cereali compatti e che si mangiano come fossero un cono gelato.
Baracoa è bella e vitale. Visitiamo il museo archeologico La Cueva del Paraíso. Scopriamo tante cose sui Taino, la prima popolazione amerindia che giunse ai Caraibi dal Sud America. Vissero in questa zona dal 700 a.C. all’arrivo di Cristoforo Colombo, erano politeisti e veneravano principalmente le divinità di acqua, agricoltura e fertilità. Erano pescatori e agricoltori e abitavano capanne circolari o di forma cuboide, con tetti di foglie di palma. C’è anche un bel mirador da cui si ammirano l’intera Baracoa e l’oceano.
Uscendo da Baracoa si incontra la fabbrica di cioccolato che fu inaugurata da Che Guevara in persona. 


Holguín è molto viva la sera, c’è tanta gente e musica ovunque. Con la luce però non è granché, anche se stranamente si trova un buon caffè già di prima mattina! Ci sono tanti negozi. Passeggiamo e compriamo qualche snack per la giornata in spiaggia e il viaggio in auto. I bici-taxi qui sono simili a sidecar con i pedali!


PROGRAMMA DEL TOUR


Località visitate: Santiago de Cuba-Guantanamo-Baracoa-Cayo Saetia-Holguin-Guardalavaca-Cayo Batiay-Bahia Naranjo

1° GIORNO: SANTIAGO DE CUBA

Alloggio a Santiago de Cuba con cena inclusa.

2° GIORNO: SANTIAGO DE CUBA
Colazione. Partenza per la visita della città di Santiago, con quasi mezzo milione di abitanti, è la seconda città più popolata cubana e una delle più antiche di tutta l'isola della quale è stata capitale, prima dell'Avana. Fu fondata nel 1514 da Diego Velázquez de Cuéllar. Conserva diverse vestigia della colonizzazione iberica, fra cui la cattedrale, vari palazzi amministrativi e le residenze dei governatori. Storicamente ha sempre avuto un ruolo centrale nella vita politico-militare dell'isola e più tardi della nazione; pur situata in una baia abbastanza ben difendibile, era spesso oggetto di incursione piratesche, e per questo venne dotata di un porto ben munito e di fortificazioni, che al giorno d'oggi sono divenute attrazioni turistiche. La più famosa di queste è il Castello di San Pedro de la Roca, una fortezza che nel 1997 è stata dichiarata Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Una città ricca di storia e capitale della musica Son e culla della Rivoluzione cubana. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio, visita alla caserma Moncada, Parque Cespedes, Castillo del Morro, Cimitero di Santa Ifigenia e la Casa de Diego Velázquez. Rientro in hotel per la cena. Serata libera in Santiago.

3° GIORNO: SANTIAGO-BARACOA
Colazione, partenza per lo straordinario viadotto de LA FAROLA . Il viadotto è una meraviglia di ingegneria stradale, inaugurato nel 1965, costituisce un lavoro di grande valore e importanza. Il viadotto è il più importante e diretto collegamento disponibile via terra dal primo villaggio fondato a Cuba : Baracoa, comune più montuosa di Cuba e capoluogo della provincia più orientale dell'isola, Guantánamo. Con altezze che a volte raggiungono 450 metri sul livello del mare con panorami mozzafiato. Per la costruzione del viadotto sono state adottate tecniche molto innovative perché la situazione geologica della zona non consentiva l’uso di esplosivi per ricavare le strade . Arrivo a BARACOA la prima città fondata dagli spagnoli, visita alla fortezza Museo Matachin. Pranzo al Rancho Toa con breve navigazione sul rio TOA in uno scenario tropicale . Passeggiata per le vie della città. Cena ed alloggio in Hotel.

4° GIORNO: BARACOA –HOLGUIN
Colazione e partenza per HOLGUIN attraverso la costa nord. In transito si visiterà Cayo Saetia (indossare il costume ) si tratta della maggior riserva di animali esotici dell’isola. Safari fotografico in jeep o camion militare fra i boschi e le praterie del cayo dove si osserveranno animali esotici ed endemici, bufali, antilopi, cavalli selvatici, tori e cinghiali, dromedari e giraffe. Tutti in totale libertà sull’isola. Pranzo al ristorante palapas della spiaggia . proseguimento verso Holguin, cena ed alloggio in hotel.

5° GIORNO: HOLGUIN
Colazione e inizio visita della città anche conosciuta come la città dei parchi, visita al sito del Museo Periquera ex quartier generale delle truppe spagnole, tour delle principali calle ,parchi e cattedrali. Pranzo presso tipico ristorante della zona. Resto del pomeriggio libero. In serata visita a La Loma de la Cruz, La Loma de la Cruz, si erge a 261 metri sul livello del mare, nella città di Holguin ed è quasi un must per i visitatori della città, un rifugio per artisti ispirati. La Loma de la Cruz è chiamata così a causa dell'esistenza di una croce di legno alla sua sommità, simbolo di protezione e luogo di deposito di voti e promesse per molti, ma anche un originale ornamento per gli altri , in uno dei punti panoramici più spettacolari della città. La prima croce è stata posta nel 1790, caricata in spalla sino alla cima dal Frate Francescano Antonio de Alegria Francisco, priore della comunità francescana di Holguin. Nel corso del tempo una nuova croce è stata posta, che vediamo oggi nella Loma de la Cruz, è stata costruita con legno caguairán, come l'originale 1790, dato che questo bellissimo legno abbonda nelle foreste della regione Bariay la "terra più bella che occhi umani hanno visto ", secondo il Grande ammiraglio Cristoforo Colombo quando arrivò lungo la costa di Holguin. La salita della scalinata che porta alla Loma de la Cruz, pur non facile è un esperienza che vi assicuro che non dimenticherete mai. E' stata dichiarata Monumento Storico Archeologico Coloniale dell' Isola di Cuba . Cena in Loma de la Cruz. Vista alla Casa de la Trova Il Guayabera degustazione di un Mojito e serata folklorica con musica tradizionale cubana. Rientro in hotel

6° GIORNO: HOLGUIN-GUARDALAVACA
Colazione e partenza per il Parco e Monumento Nazionale BARIAY, luogo storico in tutta l’amerca latina riconosciuto per lo sbarco di Cristoforo Colombo al suo arrivo nel 1492 alla scoperta dell’America. Visita al fortino che difendeva l’entrata al Cayo ed esibizione aborigena. Pranzo presso il ristorante Colombo. Proseguimento per Guardalavaca.

7° GIORNO: GUARDALAVACA
Colazione. Partenza in treno turistico (indossare il costume da bagno ) per la Baia Naranjo dove si visiterà il delfinario piacevole navigazione via mare , bagno con i delfini e spettacolo marino. Pranzo in hotel e relax .

8° GIORNO: GUARDALVACA
Trasferimento in aeroporto o verso località di mare per proseguimento del soggiorno (non incluso) fine del tour


9° GIORGNO: rientro in Italia


E' possibile modificare il tour inserendo il soggiorno mare a Playa Santa Lucia o sostituire il tour guidato con un Fly & Drive. Quotazioni con volo su richiesta.

Date e prezzi
Prezzo
dal 06/06/19 al 20/06/20
Quota a persona in camera doppia per 9 giorni / 7 notti - a partire da
€ 870
Incluso/Escluso

I prezzi s'intendono a persona a pacchetto, in camera doppia


E' possibile modificare il tour inserendo il soggiorno mare a Playa Santa Lucia o sostituire il tour individuale con un Fly & Drive. Quotazioni con volo su richiesta.

I VOLI sono ESCLUSI: sono disponibili quotazioni su richiesta per voli charter o voli di linea dai principali aeroporti italiani


LA QUOTA COMPRENDE
- Sistemazione in camera doppia
- Trattamento come da programma
- Assistenza in loco di personale parlante italiano
- Tour come da programma
- Trasferimenti da/per aeroporto


LA QUOTA NON COMPRENDE
- Volo speciale in classe turistica con franchigia bagaglio 
- Spese e Assicurazione medico-bagaglio, annullamento 3%
- Tasse aeroportuali 
- Visto d'ingresso per Cuba € 25,00 a persona (obbligatorio)
- Blocca prezzo  40,00 a persona
- Tutto quanto non previsto alla voce "la quota comprende"


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!